Le opere ammesse al Premio “Arte in Marmo”

“VI PRENDO PER MANO” di Michele Monfroni


“La materia unica , il marmo che nel suo splendore prende vita con idee , passione ,sentimento e plasmato con le mani , sarà  visibile in eternità con  capolavori  unici ed eterni .

Michelangelo, sempre artista e maestro di riferimento , le mie mani come le tue plasmano con umiltà  , il mio amato marmo  , questo è un omaggio a modo mio”.

Michele Monfroni  (vedi bio)

“INSIDE” di Pablo Damian Cristi


L’opera è fatta di marmo Statuario di Carrara, della “propia mani del artista” e senza modelo precedente, quindi il dialogo con il marmo non puó essere pui forte, dove lui parla a traverso la esprezioni del artista e la sua intencione, e torna la opera única e irrepetibile.  

Nome:          “INSIDE”

Significato:

Esporre la contraddizione stessa nella esistenza umana, contradizione che tutti quelli sensibili possono sentiré, senza più. Contraddizione che nella conscienza a volte fa male.

Pablo Damian Cristi   (vedi bio)

“Infaticabile dromedario” di Romhein Boutros



Dal marmo candido emerge la morbida figura di un dromedario , un animale pacato che però riesce a sopportare enormi fatiche e che da sempre aiuta l’uomo a vivere nell’impervio ambiente del deserto. Realizzato con un materiale prezioso e immortale , quale è il marmo di Carrara, questa opera trasmette con immediatezza tranquillità coniugata a potenza, ovvero ciò che è necessario per affrontare la vita e le difficoltà che essa pone davanti ad ogni uomo di qualunque parte della terra esso sia.
Il marmo: il materiale intorno al quale con gran fatica e sudore, con pacata tenacia e forza, l’uomo Apuano ha sviluppato la sua storia. Un materiale versatile che può facilmente essere calato in un ambiente urbano e vissuto, nonostante la sua intrinseca nobiltà. Ecco quindi che il “dromedario di marmo” riesce ad adattarsi al centro città, ed essere accarezzato e ammirato dalla variegata umanità cittadina.

Boutros ROMHEIN Sculptor (vedi bio) 

“Throne” di Verena Mayer-Tasch

Vedi bio di Verena Mayer-Tasch

Bando Premio “Arte in Marmo”

IMM presenta la 1° Edizione Premio “Arte in Marmo 2018”: in una fase storica di rilancio del settore lapideo, manifestato in ogni forma artistica e architettonica, IMM intende attrarre e sostenere i giovani artisti nell’utilizzo del marmo e coinvolgerli nell’elaborazione di opere che saranno esposte nel centro cittadino di Carrara durante White Carrara Downtown.

Le opere degli artisti che concorreranno al Premio saranno protagoniste centrali della manifestazione di giugno. Il Premio si rivolge ai laboratori artistici del comprensorio apuo-versiliese (Province di Massa Carrara e Lucca) e ad artisti di qualsiasi nazionalità che utilizzino il marmo di Carrara, esaltandone il valore estetico e culturale.

Oltre all’esposizione in città, le opere saranno valutate da una giuria di esperti che decreterà il vincitore finale, al quale verrà corrisposto un premio in denaro pari a € 1.000.

Gli interessati a partecipare sono invitati a scaricare il BANDO  unitamente al MODULO DI CANDIDATURA  e a trasmettere la documentazione richiesta all’indirizzo marketing@carrarafiere.it​  entro e non oltre il 4 Maggio 2018.

Integrazione al bando  apportata in data 4 aprile  – Art. 6 Modalità di partecipazione

​Grazie allo sponsor tecnico del Premio la movimentazione delle opere provenienti dalla provincia di Massa Carrara sarà a cura di IMM. Il ritiro delle stesse dovrà essere concordato con IMM e le opera dovranno essere disponibili al ritiro già dal giorno 26 maggio.

Scarica il bando
Scarica modulo candidatura