Sold out le visite all’ Accademia di Belle Arti e tanto pubblico al concerto di Simone Tavoni. Il Presidente Fabio Felici soddisfatto delle sinergie portate avanti con i principali attori della cultura in città, con i quali sviluppare ulteriori collaborazioni per una grande edizione a giugno.

Si è conclusa con notevole apprezzamento da parte del pubblico, anche extra regione, la versione invernale di White Carrara Downtown, la Christmas Edition fortemente voluta da IMM-CarraraFiere, organizzata con il supporto di Toscana Promozione Turistica e patrocinata dal Comune di Carrara.

Le iniziative messe in campo  da IMM, anche in occasione delle Festività,  portano avanti  le attività di marketing territoriale intraprese dal 2017 per la creazione di una vera e propria “Destinazione Carrara”:  incontri e presentazioni, visite guidate all’Accademia e al centro storico, ma anche il concerto di musica classica di Simone Tavoni del 21 dicembre, sono state realizzate in collaborazione con Accademia Albericiana, Dickens Fellowship, Accademia di Belle Arti, Amici dell’Accademia, Carrara museo a cielo aperto e con la sezione di Massa-Carrara del Touring Club Italiano.

“Le positive sinergie createsi fra IMM e i principali attori e fautori della cultura cittadina, unite al nostro impegno,  sono state decisive per il buon esito della manifestazione – esordisce il Presidente di IMM_CarraraFiere Fabio Felici  e personalmente sono molto soddisfatto del risultato raggiunto. Le Passeggiate Cultural in città hanno registrato il sold out per quanto riguarda le visite guidate alla nostra Accademia di Belle Arti, con presenze anche da fuori regione, il concerto di musica classica di Simone Tavoni ha portato in città molti appassionati di musica classica, ma anche le presentazioni e gli incontri hanno avuto un buon esito. Il mio sincero ringraziamento per questo risultato va a tutti i soggetti coinvolti  Accademia, associazioni culturali, il Touring Club – con i quali desideriamo approfondire ed ampliare ulteriormente attività e sinergie in occasione della prossima White Carrara Downtown, a calendario dal 1° al 9 giugno, per farne un’edizione ancora più bella e partecipata.”

Sull’importanza della cultura e dell’attenzione ai luoghi interviene Davide Lambruschi, fra i principali fautori della rinascita culturale e paesaggistica della città, Console della sezione di Massa-Carrara del Touring Club Italiano, ma anche storico dell’arte e docente che ha collaborato con grande generosità alla riuscita di molte iniziative: “D’una città non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda.” (Italo Calvino, Le città invisibili, 1972). Quale risposta ci offre oggi la nostra città,  il nostro territorio? È solo con questa risposta che il nostro sguardo da esteriore diviene interiore. Ciò che osserviamo e viviamo entra in noi e, da quel momento, ci appartiene…. Spesso anche i nostri centri storici, ricchi di storia, di arte e di tradizione, vengono attraversati da persone che non osservano niente, o quasi. Rischiano così di diventare “non piacevoli luoghi” (Eliot). Oggi sono continui i segni di un desiderio di cercare luoghi che ci possano parlare. Ed è proprio questa la strada giusta: far “parlare” i luoghi ed educare le persone ad “ascoltare” e ad “assaporare” la loro bellezza. Le “Passeggiate Culturali” ci aiutano e ci stimolano in questa direzione.  Fare parlare i luoghi significa renderli protagonisti…”

Ad accompagnare i visitatori a conoscere le bellezze artistiche, architettoniche, culturali dell’Accademia di Belle Arti è stato, fra gli altri, l’Architetto Corrado Lattanzi, che spiega:” Le Passeggiate Culturali hanno riscosso fin dall’inizio un ottimo apprezzamento da parte del pubblico. La visita all’Accademia, in particolare, richiama molti visitatori anche da fuori Carrara, e mi fa piacere riscontrare che questo, come altri appuntamenti del calendario di White Carrara Downtown, a giugno come adesso, sia un evento molto apprezzato, a livello locale ma anche extra territoriale.”  

Anche Marzia Dati, presidente della filiale italiana della Dickens Fellowship  ha collaborato alla Christmas Edition: “Sono molto soddisfatta della  positiva esperienza portata avanti con la IMM: abbiamo lavorato bene insieme, e i risultati si vedono nel successo degli eventi che sono stati organizzati, sempre ben frequentati. Le persone ci ringraziano   per aver avuto il coraggio di creare sinergie importanti per riportare la cultura a Carrara, e si augurano che gli eventi capaci di evidenziare  il grande potenziale della nostra città siano sempre di più.”

Arrivederci dunque dal 1° al 9 giugno con una ricchissima edizione di White Carrara Downtown, al motto di “Destinazione Carrara”. 

——————————————————————

White Carrara Downtown Christmas edition è stata ideata e organizzata da Internazionale Marmi e Macchine Carrara Spa, con il supporto di Toscana Promozione Turistica, il patrocinio del Comune di Carrara. Si ringraziano: Accademia Albericiana, Accademia di Belle Arti di Carrara, Amici dell’Accademia di Belle Arti Onlus,  Carrara…un museo a cielo aperto ass. culturale, Dickens Fellowship Filiale di Carrara,  Touring Club Italiano – Consolato di Massa-Carrara