Corpi distanti

Alessia Bressan, Naomi Casà, Caterina Castelli,
Gennifer Deri, Maria Chiara Gagliardi, Noela Lotti, Arianna Meini

a cura di Marco Signorini


Galleria Valeria Lattanzi

6 giugno - 6 luglio 2019

Inaugurazione mercoledì 5 giugno 2019 ore 18:00



Una selezione di opere di sette giovani artiste provenienti da varie scuole dell’Accademia di Belle Arti di Carrara curata da Marco Signorini, artista e docente di fotografia all’accademia.

Una mostra che si interroga sulla trasversalità dei linguaggi partendo dalla fotografia concepita non più come il risultato di uno scatto, di un “istante”, bensì tempo meditato e processo di lavoro. Sono, appunto, corpi e immagini “distanti” dalla rappresentazione descrittiva e dal presunto realismo fotografico. L’immagine, analogica o digitale che sia, è al contempo traccia, forma, volume e materia, supera le due dimensioni e si fa essa stessa corpo e spazio, realtà.


Incontro pubblico in galleria venerdì 7/6 2019 ore 21.00
“Corpi e forme della fotografia contemporanea”


La Galleria Valeria Lattanzi è stata aperta nel febbraio del 2017 e si occupa di esposizione e vendita nel settore delle arti pittoriche e scultoree, nonché del design, della fotografia e della ceramica. Nel periodo di attività sono state realizzate: una personale dell'artista Gianluca Sbrana, nel maggio - giugno 2017; una bipersonale di Danilo Lattanzi e di Pietro Pelliccia, organizzata in collaborazione con il gallerista Nicola Ricci (ottobre - novembre 2017); una bipersonale di scultura con lo scultore Isao Sugiyama e la pittrice Yun Mei, (novembre - dicembre 2017); una mostra di pittura collettiva con gli artisti: Michele Chiossi, Antonello Pelliccia, Philippe Delenseigne, Paolo Maggis, Maurizio Faleni, CCh, Roberto Chiabrera, Massimo Angei e Giuseppe Linardi, a cura di Nicola Ricci (gennaio - febbraio 2018); una personale di scultura e pittura dell'artista Stefanie Oberneder (maggio - giugno 2018), e una mostra collettiva di scultura Internazionale con gli scultori figurativi e astratti: Mario Tapia, Annibal Ferrera, Michelangelo Tofetti, Frank Breidenbruch insieme ad un'opera del suo maestro Penk, e Fabian Lobo (settembre - ottobre 2018).