NUOVO PRESS TOUR DI IMM PER L’APERTURA DI WHITE CARRARA DOWNTOWN


La IMM porta nuove giornaliste e blogger alla scoperta delle eccellenze della città. Moltissime le iniziative a carattere culturale della manifestazione a calendario dal 1° al 9 giugno.


 Carrara, 30 maggio 2019

Saranno in città da domani e si fermeranno fino a domenica cinque giornaliste e blogger appassionate di arte, viaggi e turismo invitate dalla IMM alla scoperta della città e delle sue cave in occasione dell’apertura, sabato 1° giugno, di White Carrara Downtown.

Si tratta della seconda iniziativa di questo tipo organizzata a beneficio della promozione territoriale e di White Carrara Downtown, dopo il precedente gruppo di blogger e travel influencer invitati da IMM_Carrara nel weeekend 10-12 maggio per anticipare i motivi di attrazione della manifestazione cittadina, nel proseguimento delle attività di attenzione della IMM verso i Media, in particolare del settore viaggi e turismo, attivate attraverso specifici press tour fin dalla scorsa edizione.

Le giornaliste in questione sono Francesca Pace, per la rivista DOVE, uno dei più importanti magazine del gruppo RCS, a cui collabora in particolare per la seguitissima sezione online Dove Viaggi (viaggi.corriere.it) con interessanti reportage; altra specialista di destinazioni, appassionata  in particolare di cultura, moda e cibo italiano è Alessandra Chianese, in arrivo da Napoli per conto di AgendaViaggi.com, rivista di viaggi online specializzato in viaggi, cultura e lifestyle in Italia e nel mondo. Fa parte del gruppo anche la giornalista appassionata di viaggi a breve e lungo raggio Franca Dell’Arciprete Scotti, in arrivo da Milano: direttrice di AmbienteEuropa.info, Franca scrive e collabora anche per molte altre testate, far le quali AffariItaliani.it, Focus-OnLine.it, ViaggiVacanze.info, Milano Glamour, Turismo All’Aria Aperta.

Sul fronte blogger abbiamo invece Erica Lautieri da Bologna che si occupa di viaggi in Italia e nel mondo, dai piccoli borghi alle grandi destinazioni internazionali e Laura Masi da Firenze che è una fotografa appassionata in viaggi che collabora con vari enti del turismo, tour operator e brand legati al mondo dei viaggi, della moda e della fotografia ed è seguita anche come instagramer. Sul blog da lei fondato ruberry.it moltissimi consigli, guide di viaggio e destinazioni in Italia e nel mondo.

Le partecipanti al press tour potranno usufruire di un programma “All inclusive” a base di visita alle cave in fuoristrada, degustazione di piatti tipici, visite guidate al centro storico, all’Accademia di Belle Arti, partecipazione all’opening delle mostre di sabato 1° giugno e partecipazione alla cerimonia di inaugurazione di White Carrara Downtown in Piazza Cesare Battisti a partire dalle ore 21:00. Domenica mattina in programma anche la visita guidata al Museo CARMI.

Con l’apertura della manifestazione aprono anche le numerose mostre d’arte ospitate in città, fra le quali anche due di altissimo livello a cura dell’associazione Vôtrein Piazza Alberica 5 che  presenta “Carrara Imperial” terza personale di Michele Chiossi, curata dalla critica d’arte contemporanea Vittoria Coen e “Tributo a Heinz Mack_opere selezionate” una selezione di opere del noto artista tedesco. La mostra, curata da Chiara Guidi, propone una serie di disegni e ceramiche uniche: alcune risalenti alla fine degli anni ’90, altre, come le ceramiche, degli ultimi anni.

Palazzo Binelli inaugurano le mostre Xtopia Tribù” di Emanuele Giannelli, che propone con le sue opere, ad elevata drammaturgia un lungo racconto sui destini segnati, ma anche immaginati, dell’umanità silente e “Superheroes” di Domenico Pellegrino, supereroi che   diventano guerrieri o salvatori di un presente reale pieno di pericoli e insidie, ironica trasposizione attualizzata di quel mondo di carta, di plastica o di celluloide da cui i nostri eroi sono stati partoriti.

In Camera di Commercio si inaugura alle ore 18:00 la mostra Best Italian Interior Design Selection; curata dal magazine internazionale di architettura Platform in collaborazione con IMM e CCIAA, la mostra è dedicata alle eccellenze del design italiano e fa parte dell’iniziativa  CarraraArchiDays, che comprende un evento convegnistico con ospiti di caratura internazionale e Lectio Magistralis di Massimiliano Fuksas.

A Palazzo del Medico in Piazza Alberica, presso l’Atelier Gazzillo inaugurazione alle ore 19:00 della “Marble Design Exhibition” una collezione di oggetti contraddistinti dal design del marmo realizzata grazie alla consolidata partnership tra ADI Toscana, Associazione Design Industriale e Internazionale Marmi e Macchine.

Sono numerose le Gallerie e le Botteghe D’arte aperte nel corso di White Carrara Downtown con moltissime proposte per tutti i gusti: allo Spazio Repetti in Via Santa Maria 14 “La casa di Pietra - Ritrovamenti” a cura di Gum Design racconta una storia di oggetti in pietra le cui forme, pure ed essenziali, rappresentano una tappa significativa del percorso evolutivo dell’uomo. Dal 1° al 9 giugno la mostra sarà aperta dalle 18:00 alle 23:00 e poi proseguirà fino al 23 Giugno.

Presso l’Associazione Carrara un Museo a Cielo Aperto, in Via Carriona, 39 inaugura il 2 giugno alle ore 19:00 la mostra fotografica di Massimo Susini "La colonia anglo-americana a Carrara: San Martino e dintorni". La mostra è preceduta, sempre il 2 giugno, dalla conferenza itinerante a cura di Marzia Dati per la filiale italiana della Dicken’s Fellowship sui luoghi degli inglesi e degli americani nell’800 a Carrara, con partenza alle 16:30 da Via Carriona, 41, sede della filiale.

Nicola Ricci presenta presso l’omonimo studio in Piazza Alberica 7/B “Untitled – A maggio tutto sembra possibile” una collettiva di giovani artiste cinesi Yin Wantao,  Yun Mei, Si Yi Chen,  Yan Zhang,  kewen Luo,  YiYing Wu,  Shaohua Zhang, Zhi Peng Lin.

Alla Galleria d’Arte Valeria Lattanzi inaugura il 5 giugno alle 18:00 “Corpi distanti” una mostra che si interroga sulla trasversalità dei linguaggi partendo dalla fotografia attraverso la selezione di opere di sette giovani artiste provenienti da varie scuole dell’Accademia di Belle Arti di Carrara. La mostra è curata da Marco Signorini, artista e docente di fotografia all’accademia.

La Cooperativa Scultori Carrara presenta  la mostra fotografica di Arianna Bianchi “Anima di un’artista” che pone come filo conduttore la domanda “Cosa rende un Artista tale?”  Inaugurazione domenica 2 giugno alle 21:00 presso il Polo delle Arti San Martino, che ospita anche gli studi di scultura Michelangelo Toffetti e Jorge Romeo, in attività nel corso della manifestazione. Grazie al supporto di Emma Castè, IMM ha dato vita a un piccolo polo artistico molto vivace che durante i giorni dell'evento ospita mostre e laboratori di scultura aperti al pubblico.

Altra mostra di grande interesse ospitata presso lo Spazio Cafaggio, sempre al Polo delle Arti San Martino, è “Come’eri vestita?” ovvero “What Were You Wearing'” titolo originario del progetto di Jen Bockman e di Mary A. Wyandt-Hiebert, a cura di Emma Castè e   diffuso in Italia grazie al lavoro dell’Associazione Libere Sinergie, che propone un adattamento al contesto socio culturale del nostro Paese sul delicato tema della violenza sessuale sulle donne. La mostra racconta infatti storie di abusi poste accanto agli abiti in esposizione che intendono rappresentare, in maniera fedele, l’abbigliamento che la vittima indossava al momento della violenza subita.

In tema marmo allo Spazio Corsi in Piazza Alberica, 1 Vincenzo Missanelli presenta dal 1° al 9 giugno “Forme in dialogo”(inaugurazione sabato 1° giugno alle 18:00); il fotografo e scultore Benvenuto Saba presenta in un fondo di Piazza Alberica“Tessere il marmo” .

Per gli amanti della pittura è aperta fino al 27 luglio in Galleria Duomo la mostra “La Terre est bleu” di Julio Silva una retrospettiva sul prolifico lavoro del pittore argentino, parigino di adozione,   che ha con Carrara un legame particolare da quando, a partire dagli anni '70, ha iniziato ad indagare il linguaggio della scultura nel laboratorio SGF di Torano. In mostra dipinti, disegni e gouache prodotti nell'arco di 40 anni, oltre a sculture realizzate a Carrara con diversi tipi di marmo, dallo statuario al paonazzo al rosa portogallo.

Presso la Galleria Daliano Ribani Arte una collettiva dei grandi maestri italiani del '900.

Presso la sede di Errebi Marmi in via Brigate Partigiane 13 le tele astratte di Andrea Polenta, personale del giovane artista di Carrara (classe 1996)

Concludiamo questa carrellata con due esposizioni collocate in altrettanti fondi di Via Apuana: le “Forme di marmo, di acqua e di luce” del fotografo Paolo Maggiani che vuole essere una sintesi per immagini del territorio Apuano, dove a breve distanza convivono Alpi Apuane e il Mar Tirreno. Sempre in via Apuana, 3 “La seconda pelle delle cose” di Danilo Araldo & Catia Paoli rappresenta l’itinerario artistico e creativo di un’azienda in continua evoluzione, dove studio, ricerca e innovazione sono alla base di importanti e costruttive collaborazioni. Presso la stessa mostra è in programma il 1° giugno alle 18:00 l’incontro-Dibattito "Intorno alla sensualità nell'arte" a cura di dott. Arianna Orlandi, sessuologa e del dott. PierVittorio Gatti. Modera l’architetto Massimiliano Pigoni.

Per tutti i dettagli delle gallerie d’arte http://whitecarraradowntown.it/language/it/gallerie-botteghe-darte/

L’altra iniziativa di grande interesse per visitatori locali e non è costituita dalle “Passeggiate Culturali”, coordinate dall'arch. Corrado Lattanzi in collaborazione con le associazioni Amici dell'Accademia di Belle Arti, Dickens Fellowship, Italia Nostra, Accademia Albericiana che avranno luogo secondo il seguente calendario:

  • Domenica 2 giugno, ore 17:30: "Conferenza itinerante nei luoghi degli inglesi e americani nella Carrara dell'Ottocento"
  • Lunedì 3 giugno, ore 17:00: “I giganti di Carrara: marmo a go-go nel centro storico"
  • Lunedì 3 giugno, ore 20:30: "Accademia Aperta – Scuola, Monumento, e Museo” – Accademia by Night - (su prenotazione con contributo di Euro 5,00 e a numero chiuso)
  • Martedì 4 giugno, ore 17:00: “Carrara museo diffuso. Viaggio tra Medioevo e Rinascimento”
  • Mercoledì 5 giugno, ore 17:00: “Cibo e Storie di Cavatori”
  • Giovedì 6 giugno, ore 17:00: “I giganti di Carrara: marmo a go-go nel centro storico"
  • Giovedì 6 giugno, ore 20:30: “Accademia Aperta – Scuola, Monumento e Museo” – Accademia and Dance Night - (su prenotazione con contributo di Euro 5,00 e a numero chiuso)
  • Venerdì 7 giugno, ore 17:30: “Accademia Aperta – Scuola, Monumento e Museo” Storie d’Accademia, Principi e Mercanti  - (su prenotazione con contributo di Euro 5,00 e a numero chiuso)
  • Sabato 8 giugno, ore 17:30: "Carrara dei Laboratori e dell'Artigianato"
  • Domenica 9 giugno, ore 17:00: “Carrara città di marmo, storie di gente”

Maggiori info su: http://whitecarraradowntown.it/lan…/…/passeggiate-culturali/