WHITE CARRARA DOWNTOWN,
LO SPETTACOLO DEL MARMO SI FA SEMPRE PIU’ GRANDE


Dal 1° al 9 giugno grandi nomi a Carrara. Al Marble Café ospite d’eccezione Francesco Gabbani insieme a Carlo Cottarelli. Per Carrara Archidays arriva la lectio magistralis di Massimiliano Fuksas.   

Carrara, 24 maggio 2019

La terza edizione di White Carrara Downtown, a calendario in città dal 1° al 9 giugno, presenta quest’anno, oltre a mostre ed altri eventi culturali di alto livello, molti ospiti d’eccezione. La terza edizione della manifestazione, che si svolge in contemporanea a Marmotec_Hub, è organizzata da IMM Carrara SpA in collaborazione con il Comune di Carrara e la Camera di Commercio di Massa Carrara.

Tanti i protagonisti degli attesi appuntamenti quotidiani al “Marble Café”, il salotto letterario della città allestito in Piazza Cesare Battisti, che vedrà alternarsi personaggi notissimi della scena musicale, artistica e letteraria, invitati a raccontarsi nello splendido contesto del  Centro storico di CarraraLa rassegna, organizzata in collaborazione con Tato Music, e condotta da David De Filippi, godrà quest’anno della presenza di Francesco Gabbani & Carlo Cottarelli, Alessandro Haber, Irene Pivetti, il fondatore dei Subsonica Boosta (Davide di Leo), lo scrittore Stefano Bartezzaghi, il cantante Stash di The Kolors, Fabio Canino e Paolo Crepet.

Novità assoluta dell’edizione 2019 è “Re-velare” una performance artististico-culturale, che attraverso un’azione provocatoria coinvolgerà quattro piazze cittadine, mira a scardinare il normale punto di vista dell’osservatore: evidenziare il marmo nascondendolo, per proporre una percezione della realtà mai avuta prima. Una provocazione che accende i riflettori e la riflessione sul profondo legame tra il marmo e la città di Carrara. Quattro performance di “svelamento” che avverranno secondo un preciso calendario, saranno l’occasione per organizzare in vari punti della città un evento di approfondimento sulla cultura e la storia del marmo e di Carrara.

Passando agli spettacoli, fra i più attesi arriva l'8 giugno il concerto in notturna, all’interno del suggestivo scenario della cava Lazzareschi, “The Legend of Morricone” tributo alle grandi musiche del maestro Ennio Morricone a cura della Ensemble Symphony Orchestra diretta da  Giacomo Loprieno. Restando sul fronte musicale, è in programma nei giorni 7,8 e 9 giugno “Opera in Accademia: in scena Gianni Schicchi”. Le tre serate, coordinate dal Circolo Carrarese Amici della Lirica “A. Mercuriali” e dall’Associazione Culturale StormArt, hanno coinvolto gli studenti dell’Accademia nella preparazione delle scenografie.

Come sempre la manifestazione sarà caratterizzata da un percorso museale urbano con installazioni e opere in marmo in Corso Rosselli, Piazza D’Armi e in Via Roma e mostre di arte contemporanea, fra le quali anche due mostre di altissimo livello a cura dell’associazione Vôtre, in Piazza Alberica 5 che presenta “Carrara Imperial” terza personale di Michele Chiossi, curata dalla critica d’arte contemporanea Vittoria Coen e “Tributo a Heinz Mack” una selezione di opere del noto artista tedesco. La mostra, curata da Chiara Guidi, propone una serie di disegni e ceramiche uniche: alcune risalenti alla fine degli anni ’90, altre, come le ceramiche, degli ultimi anni.

Altre due esposizioni di grande interesse saranno ospitate a Palazzo Binelli, per ammirare Xtopia Tribù” di Emanuele Giannelli, e i “Superheroes” di Domenico Pellegrino.

Ritornano a vivere con la manifestazione alcuni fondi normalmente sfitti del centro cittadino, trasformati in veri e propri showroom in Piazza Alberica 10 troveremo i prodotti in marmo ecosostenibile di Stonethica e i vari prodotti e oggetti a tema marmo ospitati nello spazio Everything Marble, che presenta in anteprima nuove collaborazioni con crafters e artisti locali che mirano a coniugare marmo, arte e moda: Antistante Arte e Seta, L’Ughetta 100% Handmade in Carrara, Gielli di Marmo by Lab. Menconi, Home Decor il sacco di marmo. Restando in Piazza Alberica al numero 3 ci attendono i Profumi del Marmo, essenze ricercate che evocano il nobile materiale. Il Palazzo ISR ospita il “Progetto 99” di Niccolò Garbati, fresco di partecipazione alla Milano Design Week con i suoi prodotti in marmo ad alta tecnologia. Nel centro storico si potranno inoltre ammirare i raffinati gioielli in marmo montati su oro e argento della linea Marmonìa di Chiara Imperiali e Chiara Giuntoni con La Zia. Presenti anche VR Facile, Be Different e AD Marmi.

Anche quest’anno i visitatori potranno ammirare gli studenti dell’Accademia alle prese con la nobile arte della scultura: tornano infatti le lezioni di scultura a mano “En Plein Air iniziativa fra le più apprezzate della manifestazione, che permette al pubblico di misurarsi con martello e scalpello. L’Accademia di Belle Arti, che celebra quest’anno i 250 anni dalla sua fondazione, organizzerà inoltre speciali visite guidate anche in notturna.

Tornano a grande richiesta le “Passeggiate culturali”, visite guidate alla scoperta della storia segreta della città a cura di Accademia Albericiana, Amici dell’Accademia, Carrara... un museo a cielo aperto, Dickens Fellowship e Italia Nostra.

E dopo le passeggiate saranno apprezzatissimi i percorsi enogastronomici del circuito “Il marmo è servito” - basati sulla tradizione culinaria locale – con proposte culinarie ispirate al bianco del marmo. I locali (con il coordinamento di Nadia Cavazzini) che ad oggi hanno aderito all’iniziativa, sono: Pizzera Delfino, Pizzeria Otto, Grizzly 2.0, Café la Borsa, Merope’s Steakhouse, La Vinaccia, La Petite Cuisine, Pizzeria Tognozzi, Pizzeria Al Teatro, Osteria La Capinera, Pizzeria Margherita di Seghieri e Colonna.

Nell’ambito di Marmotec-Hub, riconfermato il “Carrara Archiday”, convegno alla presenza di archistar internazionali quali Cherubino Gambardella, Luca Molinari e Claudio Silvestrin. Il convegno, che si terrà domenica 2 giugno presso la Camera di Commercio, vedrà anche la presenza, con una sua Lectio magistralis, di Massimiliano Fuksas. L’evento, occasione di incontro di noti progettisti e aziende alla ricerca di partner per lo sviluppo di grandi progetti, è organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Carrara e realizzato con il contributo scientifico del magazine internazionale Platform Architecture & Design. I partecipanti al convegno avranno il riconoscimento di 4 crediti formativi professionali.

Per il terzo anno IMM rinnova l’accordo con ADI, Associazione del Design Industriale, per l’organizzazione di un Design Educational Tour dedicato ad aziende di design selezionate da ADI e  invitate, con i loro Art Director/Designer o Responsabili di Produzione, a partecipare a un workshop di due giorni dedicato al marmo. Durante queste giornate incontreranno aziende del lapideo che hanno iniziato una produzione legata al mondo del design. Inoltre, ADI Toscana, grazie alla perseveranza e all’impegno della sua Presidente Perla Gianni,  organizzerà con IMM la mostra Marble Design Exhibition, presso il prestigioso atelier Gazzillo in Piazza Alberica.

Sul fronte business ricordiamo che gli incontri bilaterali fra gli imprenditori del lapideo e gli operatori internazionali invitati a Carrara si svolgeranno presso l’Accademia di Belle Arti, sempre più vicina allo spirito della “fiera diffusa” portato avanti dal progetto Carrara².

Per i visitatori gli organizzatori hanno previsto anche speciali pacchetti turistici  con numerose proposte per la scoperta della città e del  territorio circostante a base di tour alle cave in 4x4, urban trekking, cicloturismo e degustazioni. Info e aggiornamenti costanti sul sito www.whitecarraradowntown.it