DOMANI AL VIA WHITE CARRARA DOWNTOWN
Iniziative, itinerari e protagonisti del progetto portato avanti da IMM/CarraraFiere in Partnership con Comune di Carrara/Marble Weeks

Apre domani e prosegue fino al 18 giugno White Carrara Downtown, con un ricco calendario di eventi “per tutti i gusti del marmo”.
Si inizia domani sera alle 21.00 in Piazza Alberica con la performance “Il marmo che suona” con opere in marmo “musicali” di Chicco Chiari e Mario Fruendi, suggestivo antipasto al Videomapping “Wonderful Marble – Percorsi Immobili” delle ore 21.30 realizzato da CyberFreak Creative Studio – (proiezioni in replica ore 22.00/22.30/23.00) Domenica 11 alle 21.40 l’esibizione di Sara Jane Morris, Tony Remy & Tim Cansfield con apertura di Margherita Zanin; lunedì 12 giugno Zanin on Tour in concerto, sempre al Garibaldi dalle 21.00 (ingresso gratuito). Martedì 13 giugno si ride con la comicità toscana e Zelig Lab on the Road Live, al Garibaldi (con Renato De Rosa, Stefano Bellani, Silvia Lepri e Ultimi della Fila, ingresso gratuito). Giovedì 15 giugno sempre al Garibaldi lo spettacolo di illusionismo Magia oltre le barriere, col mago Erix Logan, Sara Maya e Nicola Codega, primo uomo a volare in sedia a rotelle (dalle 21.00, ingresso gratuito).
Venerdì 16 giugno arriva il fisarmonicista italo-francese Richard Galliano & Ensemble Symphony Orchestra ( Teatro Garibaldi ore 21:00, a pagamento)
Sabato 17 concerto di Giovanni Allevi & Orchestra Sinfonica Italiana nel suggestivo scenario della Cava Lazzareschi (loc. Tarnone – zona cava Romana, dalle ore 21:00, a pagamento) .
Gli appassionati di scultura potranno ammirare le numerose opere d’arte contemporanea collocate lungo Corso Rosselli, ribattezzato per l’occasione “La via della scultura” e altre, in stile classico, in Piazza Alberica, in Piazza D’Armi e nel cortile della Biblioteca Civica, dove sarà allestita la mostra “La Luce del Marmo”.
Divertimento anche per i bambini, grazie all’allestimento in Piazza D’Armi di un labirinto in marmo e alla possibilità di leggere dei fumetti molto particolari, incisi su grandi lastre di marmo. Numerose le mostre: al C.A.P. (Centro Arti Plastiche) Videoinstallazioni, inoltre I profumi delle anime del Marmo del fotografo Stefano Lanzardo; a Palazzo Cucchiari personale di Luca Pignatelli; a Palazzo Binelli “I percorsi del Marmo” di Paula Elias, e la mostra dedicata a Carlo e Nello Rosselli nell’ottantesimo anniversario del loro sacrificio. Alla Galleria Daliano Ribani il Vernissage Salvador Dalì; alla Galleria D’Arte di Paolo Bertolozzi Opere di Franca Pisani; alla Galleria Duomo Equilibrio” Mostra personale di Matteo Zeni; alla Bottega d’arte Antichità Lattanzi esposte raccolte familiari di porcellane, mobili, dipinti, curiosità e opere d’arte in marmo della tradizione carrarese tra il XVIII e il XX secolo. Inoltre, il 16 e 17 giugno da Foto Michelino Mostra foto di archivio: Cave, Cavatori e la città di Carrara con lettura di poesie in dialetto. Aperto anche il Museo del Marmo. Sempre sul fronte artistico “A spasso con l’arte” 5 percorsi accompagnati da musica e voce narrante per scoprire il passato storico di Carrara a cura dell’Associazione Culturale “La Formica” che si terranno nei due weekend della manifestazione (10 e 11 giugno e 16, 17 e 18 giugno)
Dal 10 al 14 giugno un grande evento di scultura a mano nello spazio antistante l’Accademia, “Scultura en plein Air” lezioni di scultura all’aperto con gli studenti dell’ateneo che scolpiranno le loro opere in diretta e la possibilità per i visitatori di cimentarsi con questa storica arte con l’ausilio degli insegnanti. Si prosegue con la scultura dal 15 giugno in Piazza Duomo col V Simposio di Scultura a mano con 9 artisti all’opera senza l’uso di strumenti meccanici.
Predisposti da IMM 2 infopoint, in Piazza Alberica e in Piazza D’Armi, di supporto per tutti i visitatori, e una specifica app per avere a portata di mano le mappe e le indicazioni di tutti gli eventi in programma.
Spettacoli e concerti a cura di IMM/CarraraFiere. Organizzatore: Orchestra Massa-Carrara http://www.orchestramassacarrara.it/ – info line 0585 042396​
White Carrara Downton è organizzata da IMM/Carrarafiere in partnership con Comune di Carrara / Marble Weeks, il contributo di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica. Con la collaborazione di: Accademia di Belle Arti di Carrara, AMIA, Ass.ne Culturale La Formica, Ass.ne Ristorando, CCIAA, I Profumi del Marmo, “Il Tau” Tour operator.
LE AZIENDE E GLI STUDI D’ARTE DI WHITE CARRARA DOWNTOWN

Sono 16 le aziende e 9 gli studi artistici che partecipano a White Carrara Downtown. Per le aziende: BCT Bianco Carrara Trading, Bruno Lucchetti, ​Campolonghi, Errebi Marmi, Fibra, Franchi Umberto Marmi, Garfagnana Innovazione, Geo Marmi Carrara, G.M.C. Graniti Marmi Colorati, Graziani Marmi, Il Fiorino, Marmi Carrara, Max Marmi, Sa.Ge.Van. Marmi, Santucci Group e Savema. Questi, invece, i laboratori artistici grazie ai quali ammirare le opere sia in stile classico che contemporaneo che abbelliranno la città, installate in Piazza Alberica, Corso Rosselli e Piazza D’Armi: Artistici Marmi Apuani, Felici Dino, Carusi Scultore, F.lli Poletti & Ghio, Monfroni Michele, S.G.F., Up Group, Costa Paolo & C., Cooperativa Scultori di Carrara. Nel Cortile della Biblioteca Civica sarà allestita la mostra “La Luce del Marmo” curata da Looping Visioni Creative e incentrata su marmo di Carrara, leggerezza e luce quale elemento di valorizzazione della materia, con manufatti realizzati dalle aziende partecipanti al Fuori Salone di Milano su progetto di famosi designer: Fabio Novembre per Campolonghi, Nicola Venutelli per Errebi Marmi e Fibra, Kengo Kuma per Franchi Umberto Marmi, Pietro Carlo Pellegrini per Garfagnana Innovazione, Chen Xiangjiing per G.M.C. Graniti Marmi Colorati, Chicco Chiari per Marmi Carrara, Diana PelaezFialdini e Franco Gemignani per Sa.Ge.Van. Marmi. La mostra sarà inoltre caratterizzata dal bancone reception di DS Trading e dalla illuminazione di Targetti Sankey. In programma anche due importanti momenti “business” il 12 e 15 giugno presso la sede della IMM, dove le 15 aziende aderenti all’iniziativa avranno modo di incontrare oltre 100 buyer internazionali e 20 architetti selezionati.